Visitare Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio

Visitare Civita di Bagnoregio

Visitare Civita di Bagnoregio, il borgo incantato, sospeso nell’aria.

Per ogni info contatta le Guide Turistiche per la Provincia di Viterbo, esperte e ufficiali, al + 39 3284248738   email info@artinvistaguideviterbo.com  Specializzate per gruppi adulti, per bambini e scuole, famiglie, nelle principali lingue europee.

Civita di Bagnoregio è il borgo incantato, dalle atmosfere fiabesche, incastonato in cima ad un cono di roccia vulcanica e di argilla, assottigliatosi sul suo perimetro, per l’azione soprattutto dell’acqua. Il cono di tufo si erge in mezzo alla valle dei calanchi, tante creste scavate dalla forza del vento e delle acque nella sabbia argillosa di origine marina. Civita di Bagnoregio si rivela molto di più dei suoi panorami, è un antico borgo che conserva monumenti e opere d’arte dall’epoca etrusca a quella rinascimentale, le sue tradizioni e le sue festival culturali.

Prima si arriva a Bagnoregio, poi si prosegue verso Civita di Bagnoregio, si fa tappa al belvedere di San Francesco vecchio, dove sorgeva il Convento dedicato a questo santo e dove si istruì San Bonaventura da Bagnoregio. Si supera un dislivello notevole tra il Belvedere e il borgo della Civita. Si attraversa un cavalcavia per arrivare in cima allo sperone tufaceo, all’unico ingresso del borgo, la porta di S. Maria. Entreremo nell’antico borgo costruito su un insediamento etrusco-romano, attraverso una galleria, anticamente detta “Cava” scavata nel tufo in epoca etrusca. Ci addentreremo nelle vie tra edifici medioevali e rinascimentali costruite in tufo dai bei portali in basalto. Si vedranno delle case con il caratteristico “profferlo”, gli edifici del centro del potere civile e religioso i quali si trasferirono dopo il rovinoso terremoto del 1695 definitivamente a Bagnoregio. Si visita la chiesa di San Donato, dove si conserva un affresco pregevole, detto della Madonna liberatrice risalente al XIV secolo attributo al pennello di Antoniazzo Romano (1430-1510), un’immagine alla quale i bagnoresi sono particolarmente devoti. Così come al quattrocentesco Crocefisso ligneo di scuola donatelliana, che viene portato in processione il Venerdì Santo. Dai punti panoramici della Civita daremo un’occhiata sulla parete rocciosa a strapiombo su cui perimetro si appoggiano le case risparmiate dallo sgretolamento della roccia tufacea.

I 4 eventi da vivere a Civita di Bagnoregio:

Il Palio della Tonna si svolge in occasione del festeggiamento della Madonna Liberatrice la prima domenica di giugno, con una replica a settembre. La suggestiva processione del Cristo Morto il Venerdì Santo, quando un corteo di personaggi in costume trasporta il Crocefisso ligneo dalla chiesa di San Donato di Civita di Bagnoregio al Monastero delle Clarisse a Bagnoregio e lo riportano entro la mezzanotte nella chiesa di San Donato. Il Presepio Vivente a dicembre che viene di solito ripetuto nella prima settimana di gennaio. In estate hanno luogo i festival culturali a Civita di Bagnoregio, di solito a luglio e in agosto. In corso l’organizzazione di nuovi eventi per settembre.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
1