Guida Turistica Tuscania

Guida Turistica Tuscania

Guida Turistica Tuscania. Le due chiese romaniche e il centro storico. Il Museo Etrusco e le Necropoli etrusche.

Tuscania si trova a16 chilometri da Viterbo, in una posizione logistica favorevole per gli spostamenti verso il lago di Bolsena (con Montefiascone e Bolsena), il Mar Tirreno con Tarquinia e il Parco Archeologico di Vulci. Tuscania cinta di mura è costruita su un pianoro di roccia vulcanica, con vista panoramica sul paesaggio frastagliato da profonde vallate e sul colle di S. Pietro. E su questo colle che inizieremo la nostra visita, con due gioielli dell’architettura romanica, la Basilica di S. Pietro e la Basilica di S. Maria Maggiore costruite tra la fine del secolo XI e gli inizi del XIII secolo, su strutture preesistenti. Le due chiese presentano facciate simili, affascina forse di più quella di S. Pietro per le raffigurazione mistiche che reca e per il suo grandioso rosone che pare di essere fatta di pizzo in marmo. Nella chiesa di S. Pietro, attraverso l’interno solenne, diviso in tre navate e presbiterio che conserva interessanti resti di affreschi recentemente restaurati, passeremo nella cripta ad oratorio, tipica dell’Alto Lazio. L’interno della Basilica di S. Maria Maggiore affascina subito per il Giudizio Universale risalente agli inizi del ‘300, affrescato nella parete absidale, dietro l’altare con ciborio a vele affrescate. La chiesa presenta altri affreschi di epoche diverse, una tribuna notevole per la sua fattura, un fonte battesimale ad immersione, e vari capitelli figurati. Il percorso di visita nel centro storico di Tuscania si snoda per vie costeggiate da case nobiliari di epoca medioevale e rinascimentale, fontane e chiese tra le quali S. Maria della Rosa e S. Marco.

La visita sopra descritta richiede una mattinata o un pomeriggio. E possibile visitare anche il Museo Etrusco e le Necropoli di Tuscania nell’arco della seconda parte della giornata.

Il Museo Etruso Nazionale di Tuscania ha sede nell’ex-convento francescano realizzato nelle forme attuali nel XVI secolo. L’esposizione si rivela davvero preziosa, organizzata nelle quattro sale al pianterreno con sarcofagi scolpite in pietra con la figura del defunto sul coperchio e scene di battaglia sulle pareti della cassa. Sveglia sempre un certo interesse nei visitatori, il Sarcofago detto della Suocera… Sono tanti gli oggetti che attirano l’attenzione, tra i quali le mascherine in terracotta di probabile ascendenza falisca. Interessanti i suppellettili in bronzo e di terracotta provenienti dal sepolcreto della Madonna dell’Olivo e Carcarello delle famiglie Curunas e Vipinana (IV-III secolo a.C.). Le otto sale del piano superiore recentemente allestite accolgono i ritrovamenti più recenti delle necropoli Pian di Mola, Ara del Tufo, Scalette, Guadocinto, delle Solfatare e altre, che vanno dal VII secolo a. C. all’età romana. Vedremo poi i reperti provenienti dalla tomba dei Treptie utilizzata per oltre cent’anni da questa gens (III secolo a.C.), che ci lasciò in eredità oltre 40 sarcofagi fittili, di questi una decina è esposta, sul coperchio come da tradizione, è raffigurato il defunto rappresentato con elevata abilità artistica.

Le necropoli di Tuscania si estendono soprattutto a sud e a nord di Tuscania. Tra le necropoli più facilmente raggiungibili si trovano la Necropoli della Madonna dell’Olivo con la famosa Grotta della Regina e la tomba della Casetta nella Necropoli della Peschiera. Le visite vengono organizzate compatibilmente alla fruibilità delle necropoli e degli orari di apertura.

Molti gli abbinamenti di visita in zona! Visitate anche Tarquinia, Vulci, Montefiascone, Viterbo, Civita di Bagnoregio, Villa Lante Bagnaia, Parco dei Mostri Bomarzo con Guida Turistica Ufficiale per la provincia di Viterbo. Contatto: 328 4248738   email: info@artinvistaguideviterbo.com 

Visite guidate scuole/gruppi adulti in italiano, francese, spagnolo, inglese, ungherese

Tour nella provincia di Viterbo

Suggerimenti per la vostra permanenza

Pianificazione tour

Elaboro itinerari a tema a vostra scelta

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
21

Leave a comment