Visita guidata Viterbo, Villa Lante a Bagnaia, Madonna della Quercia

Visita guidata Viterbo, Villa Lante a Bagnaia, Madonna della Quercia

Visita guidata Viterbo, Villa Lante a Bagnaia e al Santuario della Madonna della Quercia.

Guida Turistica Viterbo

Viterbo, Il duecentesco Quartiere San Pellegrino

A Viterbo respireremo l’atmosfera autentica del Medioevo, tra torri erette dalle antiche famiglie guelfe e ghibelline, fontane a fuso scolpite nella pietra lavica locale, chiese romaniche e gli edifici del potere civile e religioso. Inizieremo la visita in piazza del Plebiscito con il Palazzo dei Priori risalente alla seconda metà del XV secolo, per proseguire verso il Palazzo dei Papi che fu ultimato nel 1266 per offrire una sede degna al Pontefice Alessandro IV che lasciò Roma per i vari conflitti e dovette riorganizzare la resistenza guelfa. Il Palazzo vi affascinerà di certo, per la sua bellezza, ma anche per la sua importanza storica legata alle vicende del lungo conclave che durò quasi tre anni (1268-71). Visiteremo la Cattedrale di San Lorenzo, consacrata presumibilmente nel 1291 dal Papa Innocenzo III, presenta ricche testimonianze artistiche. Andremo a visitare il duecentesco quartiere San Pellegrino, dove le case nobiliari con il profferlo, i cortili, le case a ponte, le torri, conservatisi fino ad oggi.

Pranzo a Viterbo. Nel pomeriggio trasferimento a Villa Lante, con tappa alla Basilica della Madonna della Quercia e visita guidata.

L’itinerario di visita può essere personalizzato, per ogni info contattatemi al 328 4248738 oppure inviatemi un’email: info@artinvistaguideviterbo.com

 

VISITE GUIDATE PER GRUPPI ADULTI E SCUOLE con Guida Turistica Ufficiale per la provincia di Viterbo

 

Al Santuario della Madonna della Quercia ammireremo la splendida basilica d’impianto toscano, uno dei monumenti rinascimentali più importanti del Lazio. Vedremo la miracolosa immagine nel Tempietto di Andrea Bregno, gli affreschi che raccontano i miracoli, la grande tavola d’altare di fra Bartolomeo della Porta, Mariotto Albertinelli, e fra Paolino da Pistoia, del Convento di San Marco di Firenze. Furono i Sangallo a disegnare e realizzare lo splendido soffitto a cassettoni, ricoperto poi di foglia d’oro sotto il pontificato di Papa Paolo III, devota della Madonna della Quercia e della Madonna del Rosario. L’autore del progetto del complesso conventuale fu Giuliano da Sangallo.

A Villa Lante di Bagnaia, costruita come residenza estiva dei vescovi di Viterbo, visiteremo uno dei giardini rinascimentali più perfetti, risalente alla seconda metà del XVI secolo. Vedrete varie fontane poste su 5 livelli, che costituiscono un’asse ricca di giochi d’acqua, attorno la quale il giardino fu costruito. Passeggeremo nei labirinti di bosso del Quadrato dei Mori, un parterre elaboratissimo, denso di significati simbolici e al centro del quale si trova la Fontana dei Mori, così chiamata per le quattro sculture che sorreggono lo stemma dei Peretti-Montalto. Le Palazzine gemelle, la Palazzina Gambara (1568-1578) e la Palazzina Montalto (1590-1612) si trovano sul Quadrato dei Mori in posizione simmetrica ed hanno la funzione di indirizzare lo sguardo dell’osservatore sull’asse del giardino, costituito dalla sequenza di fontane. Le due Palazzine conservano dei cicli d’affresco importanti, di Antonio Tempesta, Raffaellino da Reggio, Giovanni Battista Lombardelli, Girolamo Muziano per la Palazzina Gambara e del Cavalier d’Arpino e scuola, di Agostino Tassi e cerchia per la Palazzina Montalto.

La loggia delle Palazzine sono sempre visitabili, mentre il loro interno viene aperto al pubblico in occasione delle aperture straordinarie, il sabato h 10.00, 11.00, 14.30, 15.30.

Villa Lante fu costruita per volere del cardinale Giovanni Francesco Gambara, bresciano, sostenitore delle dottrine post-tridentine, che elaborò un’iconografia speciale per il giardino dei vescovi di Viterbo. Il progetto fu probabilmente affidato a Jacopo Barozzi da Vignola, ci fu un intervento posteriore nel progetto di Pirro Ligorio. 

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
121

Leave a comment