Guida Turistica Soriano al Cimino

Guida Turistica Soriano al Cimino

Guida Turistica Soriano al Cimino. Soriano al Cimino si trova a 80 km da Roma e a 15 km da Viterbo, su uno sperone sovrastato dal Monte Cimino (1053 m s.l.m.) la vetta più alta dei Colli Cimini. Soriano appare alla vista tra secolari castagneti, in cima al paese svetta il Castello Orsini, fatto erigere da Orso Orsini, nipote di papa Niccolò III, tra il 1277-1279. Attorno al castello, da dove si apre un panorama incomparabile, fu costruito il borgo medioevale, mentre i quartieri rinascimentali con il Palazzo Chigi-Albani – Fonte Papacqua (XVI-XVIII secolo), si svilupparono attorno al nucleo medioevale. Il monumentale palazzo che ora porta il nome Chigi-Albani, fu fatto costruire sostanzialmente tra il 1564-1571 dal cardinale Cristoforo Madruzzo vescovo di Trento, su disegno dell’architetto perugino Ottavio Schiratti, come residenza estiva per il Madruzzo prima e il nipote, Fortunato, marito di Margherita Altemps poi. Furono gli Albani, la famiglia di Papa Clemente XI a far portare a termine il progetto dello Schiaratti. Un’opera sorprendente è la fontana adiacente al Palazzo, chiamata Fonte Papacqua le cui sculture sono scolpite direttamente nel banco di roccia vulcanica chiamata localmente “peperino”. Le figure rappresentano personaggi all’incontro della tradizione pagana e cristiana. Nella piazza principale di Soriano sorge la Cattedrale dedicata a S. Nicola di Bari costruita alla fine del ‘700 su progetto di Giulio Camporese. La costruzione della Cattedrale rientrava in un progetto più ampio dello sviluppo edilizio di Soriano al Cimino, promosso dal principe Orazio Albani. Tanti altri i monumenti preziosi dentro Soriano al Cimino, tra i quali la Chiesa della Madonna della Misericordia – la chiesa più antica del borgo di Soriano, la Chiesa di Sant’Eutizio – la principale chiesa della parte antica del paese – costruita in epoca medievale, con sostanziali modifiche fatte realizzare dalla famiglia Albani nel 1718-1719, la Cuna di Santa Rosa, la Chiesa della SS. Trinità (o di Sant’Agostino, sec. XVIII), la Fontana di dentro o fontana vecchia (XV secolo) costruita sotto il pontificato di Niccolò V.

Se venite a scoprire Soriano al Cimino nel periodo della Sagra delle Castagne, – il prodotto tipico della città -, durante il primo e il secondo week-end di ottobre, oltre a poter degustare le caldarroste, potete vedere una serie di spettacoli, delle rievocazioni storiche in costumi d’epoca, di eventi storici avvenuti a Soriano nel Medioevo e nel Rinascimento, la disputa del Paglio delle contrade.

 

Per il pomeriggio ci sono tante alternative di visita in zona! Per info e prenotazione visite guidate contattatemi al 328 4248738 oppure  via email: info@artinvistaguideviterbo.com

 

Visite guidate per scuole e gruppi adulti in italiano, francese, spagnolo, inglese, ungherese

Itinerari turistici, artistici, culturali, archeologici nella provincia di Viterbo

Tour 1-6 giorni nella provincia di Viterbo

Suggerimenti per la vostra permanenza

Pianificazione tour

Elaboro itinerari a tema a vostra scelta

 

 

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
11

Leave a comment