Visita guidata Necropoli di TARQUINIA e di TUSCANIA

Visita guidata Necropoli di TARQUINIA e di TUSCANIA

Visita guidata Necropoli di Tarquinia e di Tuscania.

Entreremo nel mondo affascinante degli Etruschi attraverso le tombe dipinte della Necropoli di Monterozzi a Tarquinia, documenti unici perché fonti dirette che raccontano la vita quotidiana degli abitanti di Tarchna, la Tarquinia etrusca. La Necropoli contiene una ventina di tombe sotterranee scavate nella roccia, fatte ad imitazione della casa etrusca, con pitture murali eccezionalmente conservate, risalenti dal VI secolo a.C. al II a.C. Percorreremo insieme le scene colorate, vedremo come si vestivano gli uomini e le donne nelle varie epoche, quali erano le loro usanze, quali culti religiosi praticavano, cosa presero dalle culture del Mediterraneo orientale. Verremo a conoscere la loro concezione sulla vita e sulla morte, la loro visione dell’Oltretomba. Sono tanti i temi che tratteremo, tra cui la scoperta delle tombe del Monterozzi, la tecnica delle pitture, la loro evoluzione, aspetti di conservazione e di restauro. Le scene di banchetto, di danza a suon di musica, le scene che ritraggono degli spettacoli di giocolieri risalgono dal VI fino alla metà del V secolo a.C., il periodo di maggior splendore delle città etrusche, così di Tarchna. In epoche successive di decadenza, come durante il periodo delle guerre con Roma, nelle pitture non appaiono più volti sorridenti, ma rispecchiano un cambiamento di stile e la decadenza economica e politica della città etrusca.  La visita prosegue al Museo Nazionale Etrusco di Tarquinia ospitato nel centro storico di Tarquinia, al pre-rinascimentale Palazzo Vitelleschi, ultimato nel 1439. Il Museo di antichità etrusche tra i più importanti dell’area del Mediterraneo espone dei ricchi corredi funerari rinvenuti nelle necropoli situate attorno a Tarquinia, bronzi finemente lavorati, ceramiche pregiate, buccheri, gioielli in oro, sarcofagi scolpiti in pietra recanti scene ed iscrizioni in etrusco. Interessanti i reperti provenienti dal c.d. piano della Civita, situata sulla collina dell’antica acropoli etrusca, tra i quali spiccano i famosi Cavalli Alati in terracotta, risalente al IV secolo a.C.

 

Nel pomeriggio trasferimento in pullman a Tuscania e visita guidata. Vi ricordo che il programma di visite è modificabile. Per qualsiasi info non esitate a chiamarmi al

328 4248738 oppure via email: info@artinvistaguideviterbo.com

A Tuscania andremo ad esplorare due magnifiche chiese romaniche, di inestimabile valore nel panorama del patrimonio artistico d’Italia, le Basiliche di S. Pietro e di S. Maria Maggiore costruite sul Colle di S. Pietro, oggi fuori dell’abitato della cittadina medioevale. La Basilica di S. Pietro affascina subito per la sua facciata in cui spiccano il rosone pizzo di marmo, e le due bifore, con rappresentazioni mistiche. E suggestivo l’interno, solenne, con il presbiterio sopraelevato, capitelli, archi dentati, resti di affreschi recentemente restaurati. Passeremo nella bella cripta ad oratorio, diviso in nove navatelle. Vedrete, che la Basilica di S. Maria Maggiore presenta un rosone simile a quello della Basilica di S. Pietro con i simboli dei quattro evangelisti. Entrando nella chiesa, vi troverete poi a fronte di un affresco splendido risalente agli inizi del ‘300 del Giudizio Universale, testimonianza del programma didattico della Chiesa cattolica. Anche il ciborio conserva degli affreschi preziosi, da notare l’ambone di bella fattura ed i capitelli figurati in marmo. Entro le mura della città medioevale vedrete case con il “profferlo”, piazze, chiese, torri, fontane, case nobiliari del periodo medioevale e rinascimentale. Dal parco del Lavello avrete un panorama da non perdere sul Colle di San Pietro con la basilica posta tra antiche torri e sul paesaggio circostante di ineguagliabile bellezza.   

Nel pomeriggio visita della Necropoli Etrusca di Monterozzi a Tarquinia e del Museo Etrusco.

VISITE GUIDATE PER GRUPPI ADULTI E SCUOLE con Guide Turistiche Autorizzate per la provincia di Viterbo

Prenotazione e info  al 328 4248738 oppure via un’email info@artinvistaguideviterbo.com

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
1

Leave a comment